Due Madri - il booktrailer - in libreria dal 14 aprile

domenica 6 aprile 2008

Su 'D' di Repubblica anteprima de Il Corruttore

Sono stato un po’ assente, ma è stata una settimana particolarmente intensa e davvero non so da dove cominciare.
Andiamo a ritroso: su D, il magazine di Repubblica, di sabato 5 aprile è uscita l’intervista che Lara Crinò mi ha fatto in anteprima per l’uscita Il Corruttore.
Ogni volta che mi è capitato di intervistare un americano mi ha fatto sorridere l’abitudine che hanno di iniziare a rispondere sempre con la stessa frase: “grazie per avermelo chiesto”. Come se la domanda alla quale da sempre avessero voluto rispondere fosse proprio quella che gli stavo facendo io in quel preciso momento. Lara mi ha fatto sentire un po’ ‘americano’, perché davvero mi ha chiesto quello di cui volevo parlare: il mistero dei personaggi; il filo morale che lega tutti e tre i miei romanzi; il curioso mix di Elio Petri e John Grisham che c’è ne Il Corruttore...
Voglio solo citare un passaggio dell’articolo: “Una scura, abile commedia sociale sui grandi vizi dell’Italia contemporanea”. Chi volesse leggerlo lo troverà su D di questa settimana e - non appena sarà on-line - nella sezione rassegna stampa del sito http://www.ugobarbara.it/.
Ai curiosi che preda dell’ansia di leggere Il Corruttore dovessero precipitarsi in libreria ricordo che lo troveranno solo dal 15 aprile.

18 commenti:

Anonimo ha detto...

complimenti all'autore della recensione (anzi, autrice): invoglia a comperare il libro!
non vedo l'ora di fare le pulci anche io!!

Anonimo ha detto...

che carino questo blog Ugo!
comunque io il libro lo leggerò sicuramente, e già sò che non mi deluderà..i presupposti per una grande riuscita ci sono tutti, a partire dalla copertina che è "fichissima"!! però forse io sono un pò di parte!!
in bocca al lupo per l'uscita!

Chiara

OrridoRospo ha detto...

Il corruttore! Bravo, mi piace un sacco. Anche se aspettavo le bozze che mi avevi promesso per chissà quanto tempo fa (!), ma non importa: andrò in libreria e acquisterò Il corruttore non appena uscirà. E mi piacciono anche l'idea e il formato del blog. Abbiamo fatto molta strada, mi pare, negli ultimi vent'anni. Passa il tempo, ma non è passato invano. Sono contento, per te e pure per me, perché - invecchiando - tendiamo a migliorare, e raccogliamo meritate soddisfazioni. Ad maiora. Un abbraccio, A.

Anonimo ha detto...

Lo leggerò tutto d'un fiato, come gli altri due. E complimenti per l'eleganza del sito.
Un tuo ammiratore
Fabio Tricoli

Anonimo ha detto...

I tuoi libri sono eccellenti e appassionanti. Congratulazioni. Ma su un punto sono in disaccordo con te. Io ho la sensazione che quel "Grazie per avermelo chiesto" vada invece letto così: "Per fortuna mi ero preparato la risposta anche per una domanda così stronza (sleale, scorretta, ostile ecc ecc)".
Anna G.

Anonimo ha detto...

Salve professore, mi è arrivata la sua e-mail che mi diceva del suo blog, la ringrazio molto e comprerò sicuramente il suo libro. Le volevo dire solamente, prima di salutarla, che la stimo moltissimo e il corso di giornalismo a scienze delle comunicazione è stato uno dei pochi corsi(tra più di 20 a cui ho partecipato) che valesse la pena seguire! La trovo una persona molto competente e professionale, qualità che, se lo lasci dire da un neo laureato, non si trovano più nei docenti universitari! La sua voglia di insegnare dovrebbe essere d'esempio per molti dei docenti di Scienze della Comunicazione alla Sapienza. Ringraziandola la saluto calorosamente
Federico Forzano

G. Rossi ha detto...

Complimenti Prof per il blog e per l'uscita del libro (ci sto facendo un pensierino per l'acquisto!), mi permetto in qualità di suo studente a Scienze della Comunicazione (ricorda il seminario sul noir oltre che il corso con esame finale che ha coinvolto "Ragazzi di vita"?): "19", scritto da Edoardo Albinati, uno spaccato sulla Roma sul percorso del tram 19. Meno di 100 pagine, cariche di molto significato. Alla prossima

Anonimo ha detto...

Un abbraccio affettuoso da parte di un'altra puerpera attempata.
Roberto Alajmo

Anonimo ha detto...

Caro Ugo, continui ad essere monitorato da oltr'Alpe - con l'affetto, l'amicizia e la simpatia di sempre - da amici che condividono con te la passione della lettura e della scrittura. Parlo a nome della categoria.
Non vediamo l'ora di aggiungere sui nostri comodini (in cima alla pila) "Il Corruttore", e di farti venire qui a presentarlo. Magari il tuo libro darà qualche dritta ai locali, che di corruzione - almeno in apparenza - ne sanno poco.
Daniela S.

info ha detto...

Barbara!!!!
Mi aggiungo ai commenti, però giuro di non esibirmi in sdolcinati compliemnti...sono un perito industriale e non posso certo esibire qualità letterarie. Non sapevo mica che eri diventato anche prof alla sapienza, ma è come se fosse ieri il tempo in cui ci sentivamo studenti. In bocca la lupo per 3° romanzo e ricordati che visto che Pantelleria la chiamano l'isola dei vip, forse adesso è arrivato il momento per venirmi a trovare. Baci Gio

Anonimo ha detto...

"Grazie per avermelo chiesto", detto da una persona che viene intervistata senza aver concordato le domande prima dell'intervista è segno di buona educazione. Io sono un corrispondente di Al Jazeera e nelle ultime due interviste che ho fatto a fine Marzo (una in Spagna e l'altra in Danimarca) mi sono sentito dire "grazie per avermelo chiesto", ma dopo aver concordato le domande prima dell'intervista! Gli intervistati erano esponenti politici di origine mediorientale che hanno avuto successo in occidente, eppure la cattiva abitudine di "avere l'elenco delle domande prima dell'intervista" non l'hanno persa.
Complimenti per il tuo autorevole blog e per il tuo libro in uscita il 15 aprile, io e mia moglie saremo i primi a comprarlo e leggerlo.
Samir Zakaria

Anonimo ha detto...

Ma ciao! Ottima idea quella del blog, ti seguirò con piacere. Il Corruttore lo voglio autografato alla Fiera di Torino, mi raccomando né...
Gloria gianduiotto

Anonimo ha detto...

la copertina è veramente ben riuscita...da propio l'idea di qualcosa di losco e tetro......
forse è la volta buona che smetto di leggere robaccia per qualcosa che merita..

Luca

Anonimo ha detto...

Novizia della materia, leggerò il libro con interesse. Carino il blog, potrebbe servire a mettere insieme vecchi amici di scuola.
Francesca Fanelli

Luca ha detto...

Bene! Bravo Ugo. Ti aspetto qui a Palermo, in attesa di venire alla presentazione siciliana del tuo bel libro.

Ciao!!!!!!

Luca Mazzone

Anonimo ha detto...

Ciao, Ugo, e complimenti da noi tutti. Mi associo a Daniela per corromperti e farti venire a Lux... Un abbraccio da Raoul, Barbara (con l'accento sulla prima "a") e prole

Anonimo ha detto...

Complimenti per il sito. E' brioso e rispecchia la tua personalità e poi tu sei bello come il sole.
La tua estimatrice
Mareska

Anonimo ha detto...

Ho letto IL CORRUTTORE tutto d'un fiato.
Se così giovane sei già così bravo non riesco ad immaginare cosa leggeremo di te nei prossimi anni.
Fai onore alla tua terra, che, per tradizione, ha sempre partorito grandi scrittori.
Auguri.
Pierfranco